Case in legno opinioni e recensioni

Qual’è il miglior metodo costruttivo per realizzare la propria casa e spenderci i propri soldi?

Ogni metodo costruttivo: steel frame, legno e cemento, ha i suoi pregi e difetti. E’ il committente, colui che spende i suoi soldi, che deve trovare un compromesso e scegliere quale sistema adottare. Un buon professionista può optare per un mix in modo da aumentare i vantaggi e limitare gli svantaggi. Infatti il sistema costruttivo innovativo è l’unione del cemento armato con l’acciaio leggero:

  1. struttura portante in cemento armato;
  2. tamponature esterne in pannello legnoso e isolante
  3. divisori interni in cartongesso

Purtroppo non tutti i professionisti si sentono sicuri di progettare strutture in legno o steel frame perchè sono tradizionalisti e non hanno le capacità di acquisire nuove competenze nella progettazione di sistemi innovativi. Meglio rivolgersi a più professionisti e poi valutare. Mai fidarsi di un’opinione, cercate informazioni anche su altri siti di ingegneria diverso da questo e poi valutate perchè siete voi che ci mettete  i soldi. Spesso chi è fedele ad un solo metodo costruttivo e ne stila un esempio di pregi è in malafede.

Ciardingegneria adotta tutti e tre i sistemi costruttivi e spesso unisce steel frame con cemento e legno con cemento perchè ogni realizzazione deriva da precise scelte e vincoli.

Il cemento e laterizio è il metodo tradizionale che anche i non addetti ai lavori conoscono. Nella muratura è possibile fissare un tassello ed appenderci un carico, ma se dobbiamo rendere un edificio antisismico o con una buona prestazione energetica allora con il costo che si sostiene si possono costruire 2 case in legno e 3 in acciaio. Nelle strutture in legno ed acciaio non è possibile fissare tasselli a piacimento ma occorre rispettare delle regole per non compromettere la struttura portante. Le case steel frame sono antisismiche e sono nate per sopportare qualsiasi evento sismico. Anche le case in legno sono antisismiche ma per la natura del legno sono soggette a marcire e sono vulnerabili a batteri ed umidità che possono compromettere la stabilità della struttura stessa anche se si ha a che fare con XLAM. Spesso si fa uso di sostanze chimiche per proteggere il legno ma queste potrebbero creare un ambiente malsano e poco salubre in quanto per vincere batteri e umidità occorrono vernici chimiche forti. Il legno è ottimo per coperture e solai leggeri ma non per realizzare una struttura portante che deve essere solida e invulnnerabili a qualsiasi agente esterno. La muratura è pesante e solida ma si sgretola al sisma se non è ben progettata. I casi di sisma in italia e la non capacità di verificare la qualità del calcestruzzo fornito (ad esempio con tantissima sabbia!)  giustificano quanto qui scritto. Il legno come l’acciaio è vulnerabile all’incendio e lo stesso lo sono le strutture in calcestruzzo armato: i ferri si dilatano e fanno crettare e poi schiantare il cemento. L’acciaio se subisce forti riscaldamenti perde la caratteristica strutturale e collassa.

Si pensi che in montagna le case così dette in legno hanno il basamento in pietra perchè a contatto con la terra e quindi la neve e poi la struttura elevata da terra è in legno. Non conviene per queste ragioni realizzare completamente una casa in legno. Si pensi che basta solo un allagamento per compromettere la struttura e che le vernici chimiche di impermeabilizzazione non hanno una vita infinita ma si degradano e perdono di efficacia. Quindi prima di realizzare una casa fatevi dare le garanzie dal costruttore in termini di:

  • efficienza energetica;
  • resistenza al grado del sisma;
  • durata dei trattamenti di impermeabilizzazione della struttura;
  • resistenza all’incendio;

Queste sono solo una parte delle caratteristiche che Ciardingegneria rilascia ai propri clienti che decidono di realizzare una struttura.

Quanto dura una casa in legno?

Leggi l’articolo qui.

Come riconoscere se il legno è di qualità?

Leggi l’articolo qui.


Cerca nel sito

Leggi la privacy