Certificazione ISO 45001 (sicurezza)

  • -

Certificazione ISO 45001 (sicurezza)

Cos’è la norma ISO 45001?

La norma ISO 45001 ha l’obiettivo di migliorare ed organizzare la gestione della sicurezza all’interno dell’azienda. Prevede dei miglioramenti rispetto al DL 81/08 in modo da alleggerire il carico di documentazione da redigere sulla gestione dei rischi e permette una migliore gestione della sicurezza dei lavoratori. Il DL 81/08 che ha portato moltissimi vantaggi in tema di sicurezza dei luoghi di lavoro, è spesso visto come un ulteriore intralcio alla vita lavorativa dell’imprenditore. Adottando lo standard ISO 45001 si avranno delle procedure da rispettare che si basano sull’analisi dei rischi , prevista dal DL 81/08, ma snelliranno la gestione della documentazione mantenendo il livello di sicurezza più elevato e scaricando il datore di lavoro dalla responsabilità di eventuali infortuni di un suo sottoposto.

Quali sono i vantaggi che l’imprenditore ottiene dalla norma ISO 45001?

Sconto fino al 30% del premio INAL per ogni dipendente;
maggiore facilità di accesso al credito;
sconto della sanzione in caso di infortunio, il guidice verifica se il subordinato ha seguito le procedure di sicurezza previste dal manuale;
sconto della sanzione in caso di infortunio, il datore di lavoro potrebbe non essere ritenuto responsabile come prevede il DL 81/08;
riduzione del numero di infortuni;
riduzione dei controlli da parte degli enti di verifica;
facilità l’assegnazione di bandi e gare sia pubbliche che private.

 

Come si ottiene la certificazione ISO 45001?

Le aziende che intendono ottenere la certificazione si devono rivolgere ad un professionista che gli redige la documentazione corrispondente ad ogni articolo della normativa. Tale documentazione è importante più di altra redatta in quanto va a operare direttamente sui comportamenti che i dipendenti devono mantenere all’interno dell’azienda. Occorre che il professionista abbia esperienza maturata onde incorrere in errori e infortuni successivamente. Quando la documentazione è pronta si fa richiesta all’organismo di certificazione accreditato che rilascia il certificato. Si consiglia di rivolgersi a personale esperto perchè spesso l’organismo di verifica boccia la richiesta se i documenti non sono redatti correttamente e l’imprenditore è costretto a pagare nuovamente la verifica.

Finanziamenti

La regione Toscana mette a disposizione delle aziende che vogliono ottenere le certificazioni dei contributi a fondo perduto fino al 50 % della spesa sostenuta inoltre l’INAL riconosce ogni anno uno sconto fino al 30% sul premio di ogni dipendente. Molto spesso il risparmio ottenuto è maggiore anche dei costi sostenuti per ottenere e mantenere la certificazione. Contattaci per maggiori informazioni su come ottenere i finanziamenti con i quali pagare anche tutta la certificazione.

telefono  telefono  0039 328 1676077

[contact-form-7 id=”32″ title=”Modulo di contatto 1″]


Cerca nel sito

Leggi la privacy